news

VINO E DESIGN: NUOVE SINERGIE TRA LE ECCELLENZE MADE IN ITALY

news Comments 01/04/2016
img

Il Made in Italy si racconta attraverso svariati linguaggi: il vino ed il design sono tra questi, esempi di eccellenza che hanno da tempo valicato i confini nazionali per esportare il nostro “saper fare” in tutto il mondo.

Universi solo apparentemente lontani caratterizzati da molti elementi comuni: la volontà di perseguire sempre la qualità migliore, una forte connotazione di artigianalità unita ad una spinta verso l’innovazione e la ricerca, uno spiccato senso estetico del bello e del buono. Interessanti e proficue sono dunque le sinergie possibili tra questi due mondi. Ecco perché il gruppo Bassano scommette sul trend delle cantinette vino in legno in occasione di Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino che si svolgerà a Verona dal 10 al 13 aprile.

La più importante fiera del vino italiana festeggia i suoi primi cinquant’anni con una edizione 2016 da record: più di 4100 espositori, 8 milioni di euro di investimenti per incrementare la presenza di operatori stranieri e per migliorare le infrastrutture. “Dopo i 55mila operatori stranieri da 141 nazioni presenti nel 2015, pari al 37% del totale, quest’anno avremo 1.000 buyer selezionati in più dall’estero, grazie al potenziamento dell’incoming” ha spiegato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere.

Un appuntamento dal respiro internazionale, occasione imperdibile per individuare gusti e tendenze e per proporre idee di design che possano inserirsi in un percorso “sensoriale” che ruota attorno al vino. Un viaggio che dal vitigno di partenza intreccia luoghi, profumi e colori per giungere infine al momento del consumo trasformando ambienti e oggetti in vere e proprie esperienze sensoriali.

La cucina che si apre alla zona living diventa perciò lo spazio dove conservare vini di pregio e ancora di più “le narrazioni” che accompagnano tali vini e che raccontano di territori di grande bellezza e di lunga tradizione. L’interior design diventa strumento per disegnare i contorni di questa esperienza di convivialità e familiarità, di condivisione e di amore per il bello.

Il gruppo Bassano, forte di una esperienza di più di quaranta anni nel settore arredamento, precursore di stili e tendenze, si fa protagonista di questo trend mettendo a disposizione dei suoi clienti soluzioni ad hoc progettate e realizzate a seconda delle esigenze.

“L’arredamento per noi è racconto di emozioni e si costruisce attorno a passioni e gusti. Da qui l’idea di creare un arredo che unisca in modo elegante ed originale la necessità di conservare adeguatamente preziose bottiglie di buon vino con il senso estetico del bello in perfetta armonia con il resto della casa” ha dichiarato Stefano Bassano AD del gruppo. L’appuntamento di Vinitaly dunque, apre la strada ad un aprile ricco di eventi imperdibili che da Verona continueranno poi a Milano con il Salone del Mobile (12-17 aprile) in un variegato quanto interessante palcoscenico di novità e progetti.


Tags: News #vinitaly #interiordesign #madeinitaly #veronafiere #bassanoarredamenti #cantinettavino #vino